borse artigianali fatte a mano
Fashion

Arriva l’autunno: cosa mettere nelle nostre borse artigianali?

Il ritorno dalla vacanze è sempre “destabilizzante”: alle piacevoli abitudini di relax estive bisogna sostituire quelle del tran tran ordinario, che avevamo lasciato alle spalle e che ora facciamo un po’ fatica ad accettare, prima di renderci conto di quanto la vita nel suo quotidiano fluire sia in realtà quello che realmente desideriamo, nonostante lo stress che inevitabilmente a volte ne consegue.

Proprio per questo, bisogna sempre ricordarsi di portare con sé tutto ciò che possa semplificare la vita rendendo più sereno il nostro quotidiano, anche rispetto a quelle che a prima vista possono sembrare piccolezze.

La prima cosa a cui bisogna fare fronte, infatti, è il tempo, che riserva sempre più un’alternanza imprevedibile tra caldo/molto caldo e fresco/quasi freddo con sbalzi continui di temperatura che per forza comportano una difficoltà maggiore innanzitutto nella scelta relative all’abbigliamento e poi dall’affrancarci da oggetti che con un tempo definito e stabile invece potremmo evitare di portarci dietro.

Gli oggetti utili da tenere nella borse artigianali fatte a mano quando cambia il tempo

borse artigianali fatte a mano

Il dettame fondamentale è uno: cercare di prevedere l’imprevedibile e non fidarsi del tempo, che prima sembra sereno e caldo, mentre un attimo dopo può rivelarsi freddo e con piogge improvvise (ovviamente vale anche il contrario). Quello che è importante è quindi essere pronti ad ogni evenienza e non farsi mai trovare sprovvisti, nella propria borsa artigianale fatta a mano, di quelli che sono piccoli effetti personali che in certi casi possono letteralmente salvarci la vita.

Ecco allora una lista degli oggetti da tenere sempre con sé:

  • Un piccolo ombrellino da avere sempre nelle borse artigianali fatte a mano, per utilizzarlo ogniqualvolta il tempo minacci pioggia scrosciante.
  • Un kit di emergenza- trucco, nel caso avessimo dimenticato l’oggetto al punto uno rovinando il make-up dopo aver corso sotto la pioggia.
  • Un foulard leggero, che magari non si spiegazzi facilmente, per proteggere la gola da eventuali colpi di freddo dovuti a cambi repentini di temperatura.
  • Se il sole è ancora troppo pervasivo, gli occhiali da sole non possono mancare all’appello!
  • Qualche antinfiammatorio e vitamine in caso di mal di testa oppure per un raffreddore improvviso dovuto appunto alle temperature ballerine.
  • Un mp3 o anche semplicemente lo smartphone con la propria musica preferita. Quest’ultimo punto non c’entra con il tempo, ma con le vacanze ormai terminate: non c’è niente di meglio per rilassarsi di una canzone bella da ascoltare, che ci aiuti a smaltire lo stress da ri-adattamento alle abitudini quotidiane.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *